News

21/05/2019 Etilometro...leggi tutto
21/05/2019 Laser contro l alcol...leggi tutto
21/05/2019 8 punti in meno...leggi tutto
21/05/2019 Bisognerà studiare di più...leggi tutto
21/05/2019 12 Febbraio 2011...leggi tutto
21/05/2019 Bimba in 3D...leggi tutto
21/05/2019 Foglio rosa dopo la teoria...leggi tutto
21/05/2019 Ritiro carta di circolazione?...leggi tutto

Nuovi esami di guida patenti A

Aggiornamento al 31/1/2013
Usciti anche il Decreto sugli esami, anticipato dalla circolare 2459, e una circolare anticipatrice del Decreto del Dipartimento sulla disposizioni di sicurezza sulle aree di manovra.

Il 29 gennaio 2013 è stata emanata la circolare 2459 che anticipa i contenuti del Decreto che sarà emesso a breve, relativo ai nuovi esami di guida per le patenti di categoria A, anche speciali, e contenente anche disposizioni transitorie di indubbia utilità.

Considerazione a margine: le nuove regole devono essere accompagnate da un decreto di prossima emanazione relativo alle disposizioni di sicurezza sulle aree chiuse (La circolare recita: Si richiama l’attenzione sulla circostanza che l’articolo 2, comma 5, del DM, rimanda ad un successivo decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la definizione di disposizioni ulteriori atte a garantire che le manovre di cui alle fasi da II a V siano effettuate in condizioni ottimali di sicurezza, anche in relazione ai limiti di velocità prescritti).
Rimandiamo alla lettura diretta della circolare, molto chiara per quanto riguarda la descrizione delle singole fasi dell’esame, e ci soffermiamo piuttosto su come dobbiamo comportarci in questa fase transitoria, dove ci possono essere candidati che hanno richiesto il foglio rosa prima del 19 gennaio 2013, e si ritrovano a sostenere gli esami dopo questa data.
Causerà sicuramente un forte malcontento tra chi ha richiesto, tra i 20 e i 24 anni, di fare la patente A, potendo farlo, prima del 19 gennaio 2013, e adesso si ritroverà in mano, se ha superato gli esami, una patente A2. Di fatto, adesso, a chi ha meno di 24 anni non viene più rilasciata la patente A senza limiti.
Occorre anche sottolineare il fatto che non esiste più il concetto della “perdita” dei limiti: per passare da una categoria a quella superiore occorre sostenere sempre la prova pratica corrispondente.

-