News

18/09/2019 Etilometro...leggi tutto
18/09/2019 Laser contro l alcol...leggi tutto
18/09/2019 8 punti in meno...leggi tutto
18/09/2019 Bisognerà studiare di più...leggi tutto
18/09/2019 12 Febbraio 2011...leggi tutto
18/09/2019 Bimba in 3D...leggi tutto
18/09/2019 Foglio rosa dopo la teoria...leggi tutto
18/09/2019 Ritiro carta di circolazione?...leggi tutto

Nuovi quiz: bisognerà studiare di più


Con il nuovo sistema di formulazione delle domande voluto dal Ministero, memorizzare meccanicamente le risposte sarà più difficile

In base alla circolare ministeriale dello scorso luglio, da gennaio 2011 i quiz per il conseguimento della patente cambieranno e diventeranno più difficili.Infatti a partire dal prossimo anno i candidati saranno obbligati a prepararsi in modo più approfondito visto che, per come saranno formulate le domande, imparare a memoria sarà molto più complicato. Il candidato si troverà a video 40 domande invece di 30 con la possibilità di commettere, come prima, al massimo 4 errori. Quindi il numero degli errori possibili rimarrà lo stesso, a fronte però di un aumento delle domande. La composizione della scheda sarà impostata da un software che selezionerà i quesiti da un data base ministeriale suddiviso in 25 capitoli, una per capitolo, e le ulteriori 15 affermazioni saranno prese dai capitoli sulla sicurezza. Nei nuovi quiz, che saranno solo in italiano e non più in 9 lingue, compariranno anche quesiti sull’inquinamento, i dispositivi di sicurezza dei veicoli, l’assicurazione e la protezione degli utenti deboli.

tratto da ASAPS.it , 18 settembre 2010

-